PASSATO 19 dicembre 2023

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

19 dicembre 2023

Il dono speciale di oggi è CATEGORIE.

Un dono speciale, un dono che non resta ma va via e, nel suo andare, regala leggerezza e libertà.

La nostra unicità è data dal nostro carattere, dalle nostre rappresentazioni e dallo zaino delle esperienze passate.

Spesso quello zaino pesa come un macigno, ci schiaccia sull’asfalto bollente e ci costringe a camminare in un solo senso di marcia.

Il nostro passato è parte di noi ma noi non siamo il nostro passato. Possiamo riconoscerci come un suo frutto ma abbiamo l’indipendenza dei semi, possiamo generare qualcosa di diverso ed affrancarci dall’etichetta che, sulla scia di alcune credenze, ci siamo affibbiati.

La tendenza contemporanea è quella di scavare nel passato per risolvere il presente, spacchettare l’infanzia per rintracciare le fila della nostra esistenza. Ma è davvero così? Noi abbiamo tutto quello di cui abbiamo bisogno nella densa goccia del presente, il passato è una guida non la direzione. 

Se analizziamo al microscopio quella goccia troveremo in essa l’evoluzione e la corruzione di chi siamo: i principi etici radicalizzati che vanno ascoltati e verificati.

Pertanto non lasciamo che a marchiarci sia qualcosa che non c’è più, ma qualcosa di vivo che è lì dentro di noi, nel momento vissuto, e che ha tutte le potenzialità per modificare il passo.

Liberiamoci dal peso delle azioni già compiute e rimaniamo in quella goccia, guardando avanti e trasformando l’avanti attraverso di essa.