FORZATURE 17 dicembre 2023

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

17 dicembre 2023

Il dono speciale di oggi è FORZATURE.

Un dono speciale, un dono che non resta ma va via e, nel suo andare, regala leggerezza e libertà.

Ci sono giornate in cui tutto va letteralmente storto: dalla discussione a colazione alla muffa sul tuo cibo preferito. Non c’è niente che sembri agevolare la risata o la leggerezza d’animo.

E spesso la risposta che diamo a questi eventi è forzata, cerchiamo di raddrizzare il ferro storto senza avere però a disposizione una fornace.

Proviamo in sostanza a rimettere in ordine quello che in ordine non può essere rimesso.

Cosa fare in questi casi?

Prima ed unica regola: NESSUNA FORZATURA.

Abbandonati al flusso, non ostacolarlo, non ti incaponire a cercare quell’oggetto che ieri avevi sotto il naso. Non è oggi il giorno dell’armonia, oggi c’è il caos. E ben venga.

Il caos è la pausa del controllo e la consapevolezza del limite. Prendiamo di buono cosa ci vuole insegnare senza alcuna pretesa di cambiamento. Accettiamo di essere confinati tra le situazioni e impariamo a riconoscere il confine che separa la nostra azione da quella esterna.

E domani l’armonia riprenderà a scorrere, con un pizzico in più di consapevolezza e comprensione.